Collega minacciato ad Ostia. La solidarietà di Stampa Romana

Dall'inizio dell'anno nel Lazio sono 110 i casi di minacce subite dai giornalisti, più di tutto il 2016

0
197

“Ti aspettiamo nel decimo municipio così ti gonfiamo”. E’ la minaccia apparsa su una pagina Facebook, gestita dal collega Antonio Di Giovanni. Una minaccia che fa torto allo spirito della pagina intitolata “Pensiero Libero“.

Di Giovanni ha fatto un esposto alla Polizia di Stato per dettagliare la denuncia e individuare così reati penali.

L’intimidazione si inserisce perfettamente nella classifica curata da Ossigeno per l’informazione che indica nel Lazio la regione con il più alto numero di pressioni sui giornalisti.

La minaccia arriva via social, uno strumento di grande uso e partecipazione ma che subisce a volte una deriva violenta, scriteriata, inaccettabile.

Siamo a 110 minacce subite nel Lazio dai giornalisti, superando in nove mesi il dato complessivo del 2016. Ricordiamo che ad Ostia si terranno tra poco delicate elezioni per il rinnovo degli incarichi di un municipio sospeso per infiltrazioni malavitose.

La solidarietà di ASR al collega Di Giovanni.

Immagine di default