Aggressione a Christiana Ruggeri: la solidarietà di Stampa Romana

0
297
Christiana Ruggeri

Hanno avuto il giusto risalto le minacce e l’aggressione con un pugnale a Christiana Ruggeri, collega del Tg2, da parte dell’ex compagno della tata. Una situazione spiacevole ed incresciosa per il pericolo corso dalla giornalista e da sua figlia.

L’uomo in passato aveva già mostrato comportamenti violenti, cercando di strangolare la colf. Evidentemente ha attribuito alla collega la reazione della tata alle sue angherie con la chiusura del rapporto. Da qui il tentativo di vendetta non riuscito ma che potrebbe riproporsi in futuro.

È una nostra collega Christiana, ma a differenza di tanti, troppi episodi accaduti di recente, l’aggressione che ha subito non ha a che fare con la nostra professione ma con il dramma diffuso della violenza contro le donne, cui non sempre, come recenti casi di cronaca hanno dimostrato, viene prestata la necessaria e tempestiva attenzione da parte delle istituzioni, delle forze dell’ordine, delle comunità locali.

Esprimiamo la solidarietà di Stampa Romana a Christiana Ruggeri. Ringraziamo le forze dell’ordine per il fermo dell’aggressore per duplice tentato omicidio.

Invitiamo i giudici a chiudere il caso, impedendo all’uomo di continuare a fare del male e di mettere in pericolo la vita di almeno tre donne.

Immagine di default