Una mattinata con i giovani giornalisti della Luiss

0
49

I giovani sono il nostro futuro. Una frase fin troppo abusata oggigiorno, forse svuotata di ogni significato. Ma per noi ora questo concetto deve rappresentare una bussola. Perché tra le strade che proprio non possiamo permetterci di perdere di vista una è senza dubbio quella che porta verso le giovani generazioni. Corazzate di ragazzi armati di passione fino ai denti che si avvicinano al mestiere con una carica emotiva che puoi toccare con mano per quanto è percepibile.

Stampa Romana vuole parlare anche con loro e lo testimonia il processo che stiamo portando avanti ormai da tempo grazie all’intenso lavoro del segretario Lazzaro Pappagallo, da poco affiancato dai due delegati alle politiche giovanili Alessia Laudati e Matteo Valerio.

Oggi abbiamo messo un altro tassello: siamo stati alla Scuola di Giornalismo della Luiss per parlare con una parte di quei giovani che a breve, speriamo il prima possibile, faranno il loro ingresso nel mondo del lavoro e nel giornalismo. Un incontro che rientra nell’ambito delle iniziative rivolte agli under 40 nel corso del quale abbiamo parlato del presente ma soprattutto del futuro del nostro mestiere, delle nuove opportunità che è giusto provare a cogliere e dell’infinita passione che ogni giorno mettiamo in campo per difendere e tutelare la nostra professione e la nostra sensibilità giornalistica.

Alcune iniziative sono già realtà, come ad esempio la nuova sala multimediale che abbiamo inaugurato di recente, un luogo di coworking a disposizione dei colleghi ogni giorno. Le altre saranno svelate presto, molto presto.

Perciò, stay tuned!

Immagine di default