La sfida per Giulio Regeni: il racconto di RomaH24

0
287
Giulio Regeni RomaH24

“Giustizia per Giulio Regeni”. Quasi ogni notte, attivisti e volontari delle associazioni umanitarie sfidano il governo egiziano mettendo una targa davanti all’ambasciata d’Egitto nel parco di Villa Ada, sulla via Salaria, a Roma. E puntualmente, quasi ogni notte, la targa viene rimossa o cancellata con lo spray nero.

È una vera e propria sfida nel nome del giovane ricercatore che due anni fa fu rapito, torturato e ucciso al Cairo da una “squadra della morte” sulla quale le indagini finora non hanno portato a niente.

A raccontare questa sfida notturna in nome della verità è RomaH24, la testata giornalistica del Trieste-Salario, il quartiere in cui appunto ricade Villa Ada. La testata ricostruisce la cronologia di questa iniziativa che va avanti da due anni ed è tesa a intitolare a Giulio Regeni l’area dello storico parco in cui ha sede appunto la rappresentanza diplomatica egiziana.

Clicca qui per leggere la notizia su RomaH24

Immagine di default