ATER di Frosinone, avviso pubblico per ufficio stampa da annullare

0
92

Ancora una volta registriamo un avviso pubblico per ufficio stampa che non tiene nel minimo conto i criteri previsti dalla legge 150 del 2000. A pubblicarlo per cinque giorni a metà ottobre l’Ater di Frosinone.

L’avviso pubblico per manifestazione di interesse per l’affidamento dell’incarico di responsabile della struttura di particolare rilievo “ufficio stampa” presenta una serie di evidenti anomalie.

Tra i requisiti per ottenere la consulenza semestrale, prorogabile per altri sei mesi per un compenso lordo annuo di 24mila euro, non c’è l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti.

Basterebbe già questo a bloccare la procedura.

Ci sono tuttavia altre questioni irricevibili relative alla trasparenza dell’avviso.

La valutazione delle candidature potrà essere sottoposta ad una Commissione. Inoltre l’azienda si riserva di non redigere all’esito della selezione alcuna formale graduatoria.

Insomma c’è abbastanza materiale per annullare in autotutela l’avviso pubblico. Stampa Romana provvederà con pec a notificare le contestazioni all’Ater di Frosinone.

Renata Palma
Presidente Consulta Uffici Stampa ASR

Lazzaro Pappagallo
Segretario Associazione Stampa Romana

Giovanni Venditti
Membro di Segreteria Associazione Stampa Romana

Immagine di default