L'uso degli smartphone per la produzione e la distribuzione di video news
 

Il corso fornisce strumenti base per produrre in autonomia e permettere ai partecipanti di costruirsi una propria specificità professionale.

Saranno fornite le nozioni di base delle produzioni video, i mezzi e gli accessori da usare, il montaggio e la condivisione, le nozioni sulla composizione dell'immagine e il racconto per immagini, il linguaggio e l'estetica della "phonografia".

Il corso fornirà elementi di grammatica delle immagini in movimento e i fondamenti del racconto per immagini. Verranno effettuate sessioni pratiche di laboratorio e lavoro sul campo.

DOCENTI 

RICHIESTE TECNICHE PER I PARTECIPANTI Per partecipare alle esercitazioni, si invita a portare il proprio smartphone con piattaforma Android o iOS. Quando possibile, è consigliato un iPhone, standard de facto per la phone-o-graphy.  Per venire incontro al maggior numero di persone, si è deciso di aprire anche alla piattaforma Android che presenta non poche problematicità: è opportuno che gli utenti ne siano a conoscenza prima di iscriversi.   Android è un “ambiente” dove il sistema operativo è sviluppato da un produttore mentre altre aziende sviluppano l’hardware, ciò porta ad un quadro complesso dove è difficile definire una chiara linea di demarcazione tra smartphone adatti al mobile journalism e no. Quasi sempre i prodotti più commerciali e a basso costo non sono adatti. Per valutare le caratteristiche del vostro smartphone, installate dal PlayStore la applicazione gratuita Filmic Evaluator, la quale “esplorerà” il vostro hardware e vi dirà se il vostro smartphone è compatibile con la app Filmic Pro.   Filmic Pro è lo strumento che nel mondo del mobile journalism si usa per girare. Se il vostro smartphone Android è compatibile con il Filmic Pro procedete. Se avete installato Filmic Plus prima del suo ritiro dal PlayStore potrete partecipare alle sessioni pratiche ma con delle limitazioni. Se il vostro smartphone Android non è compatibile con Filmic Pro (ad esito della valutazione di Evaluator) potete partecipare al corso ma non potrete partecipare alle sessioni pratiche
👉🏻 Clicca qui per altri metodi di pagamento e policy sui rimborsi
   

Iscrivendoti a questo corso riceverai:

 
Attestato di frequenza
 
12 crediti per la piattaforma SIGEF
 
Accesso a un gruppo segreto su Facebook con aggiornamenti, notizie, suggerimenti

Condividi questo corso

Perché scegliere i nostri corsi?

75

Seminari e laboratori

organizzati nel 2017

3450

Giornalisti

che hanno scelto i nostri corsi

596

Ore di formazione

svolte nell'ultimo anno

Domande frequenti

Posso acquistare il corso direttamente online?

Sì, certo. Ti puoi iscrivere al corso aggiungendolo al carrello e finalizzando l’acquisto pagando con carta di credito.

Chi sono i docenti di Stampa Romana?

I nostri docenti sono tutti professionisti attivi mondo del giornalismo e della comunicazione, costantemente aggiornati su tutte le novità di settore.

Perché i corsi sono suddivisi in Primo e Secondo Livello?

I corsi di Primo Livello affrontano conoscenze e pratiche base e sono dunque indirizzati a chi si avvicina per la prima volta ad una materia. Il Secondo Livello è invece pensato per chi ha già frequentato il Primo o per chi ha una comprovata esperienza equivalente.

I corsi prevedono una parte pratica?

Ogni corso è progettato e realizzato per trasmettere ai partecipanti non solo conoscenze teoriche ma anche il know how dell’esperienza sul campo. Gli appuntamenti prevedono dunque vari momenti di applicazione degli strumenti studiati in aula.

Possono partecipare soltanto gli iscritti all’Ordine dei giornalisti?

No, la nostra formazione è aperta a tutti, dunque anche ai non giornalisti. Tuttavia gli iscritti all’Odg hanno la precedenza sui non iscritti in caso di raggiungimento del limite massimo dei posti disponibili.

Acquistando il corso si ha diritto automaticamente ai crediti formativi?

No, per acquisire i crediti formativi è indispensabile registrarsi al corso anche sulla piattaforma Sigef.