servizio-caf

SOLO PER GLI ISCRITTI ALL’ASSOCIAZIONE STAMPA ROMANA IN REGOLA CON LA QUOTA 2017.


PER APPUNTAMENTO CHIAMARE DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 9.00 ALLE 15.00 I SEGUENTI NUMERI: 06.68402703/06.68402707

Chi nel 2016 non ha inviato il 730/2016 con il CAF dei dottori commercialisti (Dott.ssa Merini)

  • DEVE portare fotocopia del proprio documento di identità. Per l’inserimento dei codici fiscali nel prospetto dei familiari a carico (e in ogni caso per l’inserimento del codice fiscale del coniuge anche se non a carico) si chiede la fotocopia della sola tessera sanitaria dei familiari da inserire.
  • DEVE portare in visione il modello 730/2016 o Unico 2016 (rif. Anno d’imposta 2015) se presentato.
  • DEVE riportare la documentazione relativa alle spese di ristrutturazione e/o di riqualificazione energetica e/o di arredamento anche se relative agli anni 2015 e precedenti e anche se già documentata nel 730/2016 elaborato da altro consulente; non verranno riportate le voci indicate in precedenti modelli 730 se non debitamente verificate.
  • DEVE fornire le visure catastali degli immobili e dei terreni di proprietà alla data del 1/1/2016 (o successiva se si tratta di immobili acquistati nel corso del 2016) anche se venduti nel corso dell’anno 2016 e quindi non più nella disponibilità del contribuente (es. Immobile posseduto alla data del 1/1/2016 e venduto il 10/3/2016: va fornita la visura catastale storica perché l’immobile, benché non più di proprietà, va indicato nel 730/2017). In mancanza di tale documentazione le visure potranno essere richieste al costo di € 10 per immobile.
  • DEVE CONSEGNARE TUTTA LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’ELABORAZIONE DEL 730/2017 GIA’ IN FOTOCOPIA. LE FOTOCOPIE NON VERRANNO RESTITUITE. Chiunque non avesse fotocopiato la propria documentazione può richiedere il servizio di copia al costo di 10 €. Si prega vivamente di non consegnare la documentazione in più tranche e con modalità diverse dalla consegna manuale del cartaceo fotocopiato.

Chi nel 2016 ha inviato il 730/2016 con il CAF dei dottori commercialisti (Dott.ssa Merini)

  • DEVE riportare fotocopia del documento di identità solo se scaduto successivamente alla data del 15/3/2016
  • NON DEVE riportare in visione il modello 730/2016 o Unico 2016 (rif. Anno d’imposta 2015).
  • NON DEVE riportare la documentazione relativa alle spese di ristrutturazione e/o di riqualificazione energetica e/o di arredamento relative agli anni 2015 e precedenti se già documentata nel 730/2016. Deve invece portare tutta la documentazione relativa ai nuovi interventi effettuati nel 2016.
  • NON DEVE riportare le visure catastali degli immobili e dei terreni di proprietà se non è intervenuta nessuna variazione nell’anno 2016. Deve invece fornire le visure aggiornate qualora ci siano stati dei passaggi di proprietà (acquisizioni o cessioni per atti tra vivi, acquisizioni mortis causa). In mancanza di tale documentazione le visure potranno essere richieste al costo di € 10 per immobile.
  • DEVE COMUNQUE CONSEGNARE TUTTA LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’ELABORAZIONE DEL 730/2017 GIA’ IN FOTOCOPIA. LE FOTOCOPIE NON VERRANNO RESTITUITE. Chiunque non avesse fotocopiato la propria documentazione può richiedere il servizio di copia al costo di € 10. Si prega vivamente di non consegnare la documentazione in più tranche e con modalità diverse dalla consegna manuale del cartaceo fotocopiato.

Orari

  • Giovedì 20 aprile – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Giovedì 27 aprile – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Giovedì 4 maggio – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Lunedì 8 maggio – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Martedì 16 maggio – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Martedì 23 maggio – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Martedì 30 maggio – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Martedì 6 giugno – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF
  • Martedì 13 giugno – 10/14.45 – Consegna documenti al CAAF

Tariffario

Il pagamento del contributo dovrà essere versato alla cassa al momento della presentazione dei documenti.

N.B. Per i modelli 730/2017 elaborati dal CAF dei dottori commercialisti è prevista da quest’anno la firma grafometrica e la consegna al contribuente della sola copia informatica del documento in formato PDF via email.

Chi volesse richiedere al CAF anche la stampa cartacea modello 730/2017 pagherà le quote indicate con “Copia Cartacea” (ovvero € 2 in più rispetto alla copia informatica). 

MODELLO 730 SINGOLO
con mandato del contribuente per lo scarico del precompilato.

  • € 50,00* – Con consegna esclusivamente del file pdf contenente l’elaborato 730/2017 con firma grafometrica
  • € 52,00* – Con stampa della copia cartacea dell’elaborato 730/2017
  • + € 20,00 con calcolo IMU/TASI fino a 3 unità immobiliari comprese le pertinenze. Oltre le tre unità immobiliari a preventivo (**)

MODELLO 730 CONGIUNTO
con mandato dei contribuenti per lo scarico dei precompilati

  • € 70,00* – Con consegna esclusivamente del file pdf contenente l’elaborato 730/2017 con firma grafometrica
  • € 72,00* – Con stampa della copia cartacea dell’elaborato 730/2017
  • + € 20,00 con calcolo TASI fino a 3 unità immobiliari comprese le pertinenze. Oltre le tre unità immobiliari a preventivo (**)

MODELLO 730 SINGOLO PRECOMPILATO
Esclusivamente per conferma online del modello senza modifiche e/o integrazioni dei dati forniti dall’Agenzia delle Entrate.
Il modello 730/2017 elaborato dal contribuente con dati diversi da quelli forniti dall’AdE nel precompilato è considerato un modello 730/2017 normale e l’invio da parte del Caf verrà fatturato con le quote ordinarie (€ 50/€52)

  • € 30,00*
  • + € 20,00 con calcolo TASI fino a 3 unità immobiliari comprese le pertinenze. Oltre le tre unità immobiliari a preventivo (**)

UNICO 2016 (Redditi 2015) SENZA PARTITA IVA

  • € 90,00
  • + € 20,00 con calcolo TASI fino a 3 unità immobiliari comprese le pertinenze. Oltre le tre unità immobiliari a preventivo (**)

UNICO 2016 (Redditi 2015) CON PARTITA IVA

  • A preventivo
  • + € 20,00 con calcolo TASI fino a 3 unità immobiliari comprese le pertinenze. Oltre le tre unità immobiliari a preventivo (**)
  • ISEE e RED gratuito

(*) Se, successivamente all’elaborazione di un 730 a debito, viene a mancare il sostituto d’imposta, la rielaborazione del modello 730 con consegna del modello F24, verrà fatturata a parte.

(**) I modelli F24 per il versamento del saldo Imu/Tasi in scadenza il 16/12/2017 verranno consegnati insieme ai modelli F24 per il versamento dell’acconto Imu/Tasi in scadenza il 16/6/2017 e cioè contestualmente alla riconsegna del modello 730/2017. Qualora si rendesse necessario procedere al ricalcolo del saldo Imu/Tasi per sopraggiunte variazioni nella proprietà degli immobili e/o dei terreni (acquisizioni e/o cessioni per atti tra vivi, acquisizioni mortis causa) sarà cura del contribuente contattare la Dott.ssa Merini per il ricalcolo, a pagamento, dei saldi Imu/Tasi da versare alla scadenza del 16/12/2017.

L’eventuale ravvedimento di F24 NON PAGATO DAL CONTRIBUENTE alla scadenza, non è compreso nella quota pagata e sarà fatturato a parte.


CAF Doc SpA – Studio Legale e Commerciale Salvatores
Dott.ssa Cinzia Merini Dott. Commercialista – Revisore Contabile
Via Aristide Leonori 121 – 00147 Roma
Tel./Fax: 06/59640059 – 0659645106
Mail: cinziamerini@icloud.com
cinzia.merini@odcec.legalmail.it

LINK UTILI