IL CORSO

Il corso nasce dall’esigenza di fare luce sulla comunicazione in merito alla seconda malattia neurodegenerativa in Italia dopo l’Alzheimer. Spesso associato erroneamente alla parola morbo, il Parkinson è una malattia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta ma progressiva, che coinvolge, principalmente, alcune funzioni quali il controllo dei movimenti e dell'equilibrio. La malattia fa parte di un gruppo di patologie definite "Disordini del Movimento" e tra queste è la più frequente. Durante la mattinata, grazie all’intervento di professori e giornalisti autorevoli, si tenterà di fare luce proprio sulla malattia, su come si sia evoluta la ricerca scientifica negli anni e su quali siano le frontiere di cura ad oggi con un rimando alle difficoltà avute dai pazienti sotto Covid19 nel proseguire le cure. Verrà quindi affrontato anche il tema dell’informazione e comunicazione della malattia; quali errori vengono commessi, come i falsi miti fatichino ad essere smantellati una volta entrati a far parte della mentalità della collettività e come fare informazione corretta.

Docenti

Il corso è tenuto in collaborazione con l’Accademia LIMPE – DISMOV, la più importante società scientifica che opera nell’ambito della Malattia di Parkinson e dei Disordini del Movimento e la Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus.Prof. Leonardo Lopiano, luminare delle scienze neurologiche, grande esperto della Malattia di Parkison e della Sclerosi Laterale Amiotrofica. Direttore della Struttura Complessa di Neurologia 2 del Dipartimento di Neuroscienze e Salute Mentale presso la Città della Salute e della Scienza di Torino e Professore Ordinario di Neurologia all'Università di Torino. Ha realizzato diverse ricerche sulla diagnosi della Malattia di Parkison, ed è autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali.Prof. Mario Zappia, ordinario nel dipartimento Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie Avanzate "Gian Filippo Ingrassia" dell'Università di Catania e direttore dell’Uoc Clinica Neurologica del Policlinico, è stato eletto per il biennio 2020-2022 presidente dell’Accademia Limpe – Dismov.Prof. Pietro Cortelli, Professore ordinario Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie, Direttore Scuola di Specializzazione Neurologia; Presidente Scuola di Medicina e Chirurgia; Coordinatore del Corso di Dottorato in Scienze biomediche e neuromotorie, Presidente della Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus.Carlo Picozza, giornalista di “La repubblica”, esperto di sanità.ModeranoFrancesca Romano Gigli, giornalista, si occupa di comunicazione in ambito medico e Patrizia Notarnicola, giornalista esperta di strategie di comunicazione.

Iscrivendoti a questo corso riceverai:

Condividi questo corso

Compila il form per richiedere l’iscrizione al corso

L'iscrizione deve essere fatta in piattaforma SIGEF.

Perché scegliere i nostri corsi?

83

Seminari e laboratori

organizzati nel 2019

5620

Giornalisti

che hanno scelto i nostri corsi

830

Ore di formazione

svolte nell'ultimo anno

Domande frequenti

Posso acquistare il corso direttamente online?

Sì, certo. Ti puoi iscrivere al corso aggiungendolo al carrello e finalizzando l’acquisto pagando con carta di credito.

Chi sono i docenti di Stampa Romana?

I nostri docenti sono tutti professionisti attivi mondo del giornalismo e della comunicazione, costantemente aggiornati su tutte le novità di settore.

Perché i corsi sono suddivisi in Primo e Secondo Livello?

I corsi di Primo Livello affrontano conoscenze e pratiche base e sono dunque indirizzati a chi si avvicina per la prima volta ad una materia. Il Secondo Livello è invece pensato per chi ha già frequentato il Primo o per chi ha una comprovata esperienza equivalente.

I corsi prevedono una parte pratica?

Ogni corso è progettato e realizzato per trasmettere ai partecipanti non solo conoscenze teoriche ma anche il know how dell’esperienza sul campo. Gli appuntamenti prevedono dunque vari momenti di applicazione degli strumenti studiati in aula.

Possono partecipare soltanto gli iscritti all’Ordine dei giornalisti?

No, la nostra formazione è aperta a tutti, dunque anche ai non giornalisti. Tuttavia gli iscritti all’Odg hanno la precedenza sui non iscritti in caso di raggiungimento del limite massimo dei posti disponibili.

Acquistando il corso si ha diritto automaticamente ai crediti formativi?

No, per acquisire i crediti formativi è indispensabile registrarsi al corso anche sulla piattaforma Sigef.