Giornalisti minacciati, consegnato il Dossier a Mattarella

Durante la tradizionale cerimonia del Ventaglio che si è svolta il 26 luglio al Quirinale

0
259

Ossigeno per l'Informazione, l'osservatorio sui giornalisti minacciatiIl dossier “Allarme Lazio” di Ossigeno per l’Informazione sui giornalisti minacciati nel Lazio è stato consegnato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato ha ricevuto il report in occasione della tradizionale cerimonia di consegna del Ventaglio da parte dell’Associazione Stampa Parlamentare, rito che si è svolto mercoledì 26 luglio al Quirinale. “È importante la libertà di stampa – ha detto il Presidente Mattarella – la sua proprietà di analisi è il termometro della democrazia del nostro e degli altri paesi. Dove viene limitata emergono e nascono allarmi su possibili involuzioni autoritarie”.

Purtroppo il rapporto continua a destare profonde preoccupazioni visto che il Lazio si conferma una delle regioni italiane più “colpite” secondo i dati raccolti dall’osservatorio promosso da FNSI e OdG. Stando al dossier di maggio 2017, infatti, nei primi quattro mesi di quest’anno 46 dei 106 giornalisti italiani colpiti da minacce e intimidazioni lavorano a Roma e nelle altre province del Lazio, dunque il 39,3%. Ossigeno ha verificato e documentato ognuno di questi “attacchi” sottolineando che nel Lazio, rispetto agli anni precedenti, si registra un aumento del 15% delle minacce.

Leggi il Dossier Allarme Lazio

Immagine di default