È un bel giorno per la nostra comunità. L’apertura della sala multimediale nel primo piano dello stabile dell’informazione della Torretta costituisce un rilancio della sfida giocata negli ultimi anni da Stampa Romana. Stiamo in questo modo rinnovando il rapporto tra sindacato, formazione e collaboratori.

Diventa la sala Serra/Angelici una casa per i giornalisti aperta a ciclo continuo tra il lunedì e il venerdì in un luogo strategico come il cuore della Capitale, accanto a sedi istituzionali e sociali.

In questo modo il sindacato non si chiude in se stesso ma si apre e si rinnova.

Lo ha già fatto con la formazione diretta continua, un modo unico nel panorama nazionale per vincere la sfida del giornalismo che cambia e delle nuove forme di comunicazione. I nuovi strumenti di lavoro sono utili e devono essere utilizzati con professionalità perché ti fanno trovare più facilmente lavoro o te lo fanno conservare con più agio.

Oggi lo facciamo creando uno spazio di lavoro, di coworking.

Molti colleghi, specie i collaboratori, lavorando in centro, lontani dalle loro case o esclusi fisicamente dalle redazioni, non sanno dove andare. Spesso fanno di necessità virtù scrivendo ovunque. Da oggi hanno un’altra possibilità.

28 posti attrezzati dotati di disponibilità elettrica, di wifi, di schermo video, di proiettore in alta definizione. E possono farlo senza oneri. Chiediamo loro una contribuzione su base volontaria.

Un momento dell’inaugurazione

La priorità per la sala sarà concessa, come da prassi consolidata e da missione sociale, alle attività sindacali e formative. Sul nostro sito queste attività saranno indicate nel calendario con un trattino rosso. Quando la sala invece sarà disponibile come spazio di lavoro, sul calendario del sito troverete un trattino verde che ne garantirà la disponibilità.

La procedura è semplice: accertatisi della luce verde, si salirà al terzo piano della Torretta per firmare in cassa una liberatoria nella quale indichiamo le condizioni di fruizione della sala. Immediatamente si potrà accedere alla stessa. Vi rinviamo al regolamento per il dettaglio e la scansione degli accessi.

Clicca qui per scaricare il regolamento

È stata questa la migliore occasione per presentare i delegati della Segreteria per le politiche giovanili: Alessia Laudati e Matteo Valerio stanno dando disponibilità, tempo ed energia per una avventura non meno decisiva per le sorti del sindacato. Trovare un legame forte con quella fascia d’età per cui il sindacato è un ufo lontano, una cosa polverosa senza troppo senso.

Con loro avvieremo una serie di iniziative che vogliono invece indicare una rotta, rompendo il muro della solitudine, ricreando momenti di aggregazione, con un sindacato amico e non lontano, una forza sociale vera ed attiva.

I colleghi che ci sono venuti a trovare, la piccola folla che si è stretta a noi in questo giorno ci fa capire che la rotta è corretta e che si apre oggi una nuova bella pagina di Stampa Romana.

I VIDEO

LAZZARO PAPPAGALLO, SEGRETARIO ASR

ALESSIA LAUDATI, DELEGATA ASR POLITICHE GIOVANILI

Immagine di default