Stampa Romana e Ossigeno lanciano SOS Cronisti

Dal 18 giugno sarà attivo uno sportello di assistenza ai colleghi minacciati

0
302

La pressione sui giornalisti e sui cronisti in questi anni ha assunto i tratti di una vera e propria emergenza.

Non solo tutte le statistiche, a iniziare da quelle di Ossigeno, apprezzata istituzione della categoria, hanno evidenziato il proliferare costante di minacce, intimidazioni, querele temerarie, ostacoli alla libera informazione, ma nel Lazio in modo particolare la concentrazione dei casi ha assunto frequenze molto preoccupanti.

Gli episodi registrati e segnalati pubblicamente sono solo la punta dell’iceberg.

Siamo convinti che ogni giorno, dentro e fuori la redazione, ci siano frizioni, condizionamenti, pressioni alle quali occorre resistere per svolgere al meglio il nostro mestiere nell’interesse dei cittadini.

Per questa ragione Stampa Romana e Ossigeno hanno deciso di varare uno sportello congiunto per assistere e indirizzare i colleghi, tutti i colleghi, anche quelli non iscritti al sindacato.

Si chiamerà SOS CRONISTI e vuole essere un punto di riferimento dove trovare innanzitutto ascolto e sostegno, per rompere il muro della solitudine e dell’indifferenza, creando consapevolezza dei propri diritti, per essere accompagnati nelle scelte migliori per difendere la propria professionalità con consigli sindacali, se si tratta di questioni sindacali, legali, se si hanno derive legali, deontologiche, di ordine pubblico e così via.

Lo sportello funzionerà in questo modo: dalle 11 alle 13 ogni lunedì sarà in funzione presso la sede di Stampa Romana. Ad accogliervi ci sarà una squadra composta da colleghi di Ossigeno e dell’Associazione. Sarà garantita la massima riservatezza nell’ascolto dei colleghi.

Si potrà fissare un appuntamento via telefono chiamando lo 0668402730 o inviando una mail a soscronisti@stamparomana.it.

Lo sportello sarà attivo da lunedì 18 giugno.

Lazzaro Pappagallo
Segretario ASR

Alberto Spampinato
Direttore Ossigeno per l’Informazione

Immagine di default