Chi fermerà la critica?
Una storia italiana

0
110

Una storia italiana tra Kafka e Buzzati. Il “caso Gasponi”: un critico musicale, collaboratore  di un grande quotidiano riporta l´opinione di un famoso direttore d´orchestra, il titolo di prima pagina  “forza” questa opinione, il critico viene condannato in primo e secondo grado a pagare quasi cinquecentomila euro per diffamazione.
Giovedì 8 aprile Ore 11.30 presso la sede dell´Associazione Stampa Romana, piazza della Torretta 36, Roma (primo piano)
Interverranno: Vittorio Emiliani, giornalista e scrittore; onorevole Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21; avvocato Martino Umberto Chiocci; Angelo Foletto, presidente dell´Associazione nazionale critici musicali; Alfredo Gasponi, critico musicale  del Messaggero; Paolo Butturini, segretario dell´Associazione Stampa Romana; Fabio Morabito, presidente dell´Associazione Stampa Romana.