Giornale radio Rai plastic free

0
126

Rilanciamo la campagna promossa da un gruppo di colleghe e colleghi del Giornale Radio Rai.

In una delle più grandi redazioni romane si avverte come una necessità viva il tema della sostenibilità ambientale del nostro pianeta e di passare all’azione con comportamenti coerenti a iniziare dal proprio posto di lavoro, eliminando l’uso della plastica.

Buona lettura 

Lazzaro Pappagallo Segretario ASR 

LA LETTERA

Cari colleghi è partita oggi la nostra campagna per liberarci dalla plastica. Il Giornale RadioRai e Radio1 chiedono una Rai libera dalla plastica. Ora. #GrrPlasticFree #Radio1PlasticFree

Non c’è più tempo da perdere, l‘era della plastica è terminata, dobbiamo passare a materiali alternativi e dobbiamo iniziare subito. Eliminiamo dalle macchinette automatiche tutto ciò che è avvolto da plastica, parliamo degli snack e delle bottiglie. La mensa poi:  spesso la lavastoviglie risulta “rotta” e si utilizzano, quindi, stoviglie di plastica. Non è più accettabile.

Bisogna intraprendere azioni decise, le alternative alla plastica ci sono. Chiediamo di iniziare un percorso che ci liberi in tempi brevi dalla plastica. Scegliamo aziende che lavorino con un packaging biodegradabile. Per l’acqua: installiamo bolle di vetro con bicchieri di carta.

Chiediamo al Presidente Marcello Foa, all’Amministratore delegato Fabrizio Salini e a tutto il Consiglio di Amministrazione di lavorare per una Rai libera dalla Plastica.

Facciamoci portavoce di un messaggio di cambiamento. Facciamolo Ora.
#GrrPlasticFree e #Radio1PlasticFree.

Immagine di default