L’ ”uranio negato”. Domani 11,30 iniziativa di Stampa Romana

0
579

Domani giovedi 30 maggio, h. 11.30, presso l’Associazione della Stampa Romana, Piazza della Torretta 36, a Roma, si fa il punto sul dramma dell’uranio impoverito. G

Alcuni dati: sono 366 i militari italiani fino ad oggi deceduti,  7500 gli ammalati. 


Da un lato ex militari ed associazioni di familiari sostengono il nesso causa effetto tra decessi e malattie e l’uso improprio dell’uranio; dall’altro la Difesa nega il nesso di causalità. Il tutto all’interno di una lunga vicenda giudiziaria che ha visto una serie di sentenze favorevoli ai militari contaminati e alle  loro famiglie. 

Intervengono: il mar. Domenico Leggiero dell’ Osservatorio Militare;

l’avv. Angelo Fiore Tartaglia, legale della maggior parte dei militari colpiti; 

il prof. Marco Rossi, docente di ingegneria delle nanotecnologie alla Sapienza;

Sigfrido Ranucci, giornalista e conduttore di Report

Ed inoltre: le testimonianze del mar. Vincenzo Riccio e del caporal maggiore Adamo Ferrara. 

Introduce: Lazzaro Pappagallo, segretario dell’Associazione della Stampa Romana. 

Coordina: Paolo Di Giannantonio, inviato speciale del tg1