Inpgi: sgravi contributivi per assunzioni a tempo indeterminato

0
188

                               COMUNICAZIONE FIDUCIARIO  INPGI LAZIO – GIUGNO 2019

INPGI: APPROVATI DAL MINISTERO DEL LAVORO GLI  INCENTIVI PER I GIOVANI  GIORNALISTI ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha approvato il 13 maggio scorso la Delibera del Consiglio di Amministrazione dell’INPGI n. 45 del 25 ottobre 2018 con la quale sono stati recepiti gli incentivi all’occupazione stabiliti dalla legge di stabilità per il 2018.  

Tali agevolazioni,  mirate  a incentivare l’assunzione a tempo indeterminato di giovani giornalisti , nei termini fissati per legge , consistono in una riduzione contributiva triennale per aziende private o cooperative,  in misura pari al 50% dei contributi dovuti dal datore di lavoro per le nuove assunzioni a tempo indeterminato di giovani under 30 (under 35 per il solo 2018). La riduzione al 100% prevista dalla Legge riguarda solo i lavoratori  che escono da un percorso di alternanza  scuola lavoro , percorso raramente praticato  fra i giornalisti 

Il relativo onere, sulla base di quanto chiarito in sede ministeriale, è posto a carico del bilancio dello Stato e viene riversato, in prima battuta, all’INPS, che dovrà successivamente trasferirlo – per la parte di competenza – all’INPGI.

In attesa, quindi, della  stipula della convenzione con l’INPS ( in fase di definizione  ) ,  la Circolare n. 4 del 28 maggio u.s. pubblicata sul sito web istituzionale  (https://inpginotizie.it/incentivi-occupaz/ ) fornisce tutte le informazioni  utili per poter presentare domanda  di accesso ai benefici.

Il beneficio è riconosciuto, a domanda, da presentarsi  all’INPGI da parte del datore di lavoro – a pena di decadenza – entro e non oltre 30 giorni dalla data di assunzione o della eventuale trasformazione a tempo indeterminato del precedente rapporto di lavoro a termine.

Per le assunzioni effettuate dal 1/01/2018 ad oggi, come previsto dalla suddetta delibera INPGI, il beneficio dell’esonero contributivo potrà essere richiesto entro e non oltre 30  giorni dalla data di approvazione della stessa da parte dei Ministeri vigilanti, avvenuta in data 13 maggio 2019 e resa pubblica successivamente nel sito istituzionale www.inpgi.it.  Di conseguenza, saranno considerate prodotte in tempo utile anche le richieste di esonero pervenute all’INPGI entro e non oltre 30 giorni dalla data della presente circolare (scadenza 27/06/2019).  A tal fine, per le richieste inoltrate a mezzo posta farà fede la data del timbro postale ovvero la data di inoltro della PEC. 

Per la richiesta di esonero dovrà essere utilizzato il modello SGRV.1, disponibile nella sezione modulistica del sito internet dell’Istituto. 

La circolare è pubblicata sul sito INPGI :   https://inpginotizie.it/incentivi-occupaz/