GR Rai: 1 mese di campagna antiplastica

0
49

Compie un mese la campagna #GrrPlasticFree e #Radio1PlastricFree. Un bel compimese che cade di lunedì, nel giorno in cui le redazioni della Rai, in tutta Italia, hanno seguito l’esempio del Giornale radio Rai e, da Nord a Sud, hanno cominciato ad inviare mail al Consiglio di amministrazione chiedendo di non utilizzare più la plastica, sia quella delle bottigliette per l’acqua dei distributori automatici, che quella usata per il packaging dei vari alimenti.

Una campagna che sta suscitando interesse anche al di fuori di viale Mazzini, al quale comunque il Comitato che si è costituito, con rappresentanti delle varie redazioni, ha chiesto un incontro. Un’azione nuova, basata sul mailbombing, inusuale, ma che va dritta all’obiettivo. Un obiettivo che può essere comune a tante redazioni, non soltanto a quella del Giornale radio Rai, che è la più grande redazione romana. A seguire, il testo della mail.

Salve vi contatto a nome del Comitato #GrrPlasticFree e #Radio1PlasticFree.                        Abbiamo iniziato questa campagna per chiedervi di liberaci in tempi brevi dalla plastica. La campagna è nata in modo spontaneo, da una mail che ha creato un‘onda di entusiasmo, abbiamo iniziato a contattare i colleghi di Roma e delle sedi Rai in Tutta Italia e stiamo raccogliendo adesioni e entusiasmo.

Non c’è più tempo da perdere, l‘era della plastica è terminata, dobbiamo passare a materiali alternativi e dobbiamo iniziare subito. Eliminiamo dalle macchinette automatiche tutto ciò che è avvolto da plastica, parliamo degli snack e delle bottiglie. La mensa poi:  spesso la lavastoviglie risulta “rotta” e si utilizzano, quindi, stoviglie di plastica. Non è più accettabile.

Bisogna intraprendere azioni decise, le alternative alla plastica ci sono. Chiediamo di iniziare un percorso che ci liberi in tempi brevi dalla plastica. Scegliamo aziende che lavorino con un packaging biodegradabile. Per l’acqua: installiamo bolle di vetro con bicchieri di carta.

Chiediamo al Presidente Marcello Foa, all’Amministratore delegato Fabrizio Salini e a tutto il Consiglio di Amministrazione di lavorare per una Rai libera dalla Plastica.

Facciamoci portavoce di un messaggio di cambiamento. Facciamolo Ora.

#GrrPlasticFree e #Radio1PlasticFree