Opinione a fine corsa

0
572

La società che edita l’Opinione ha comunicato a Stampa Romana l’avvio della procedura di licenziamento per quattro colleghi.

E’ l’atto conclusivo di una storia editoriale molto lunga. Una storia tutta scritta nell’uso del contributo pubblico. La società ritiene necessario cessare le attività perché pensa di non poter più contare sul finanziamento pubblico.

Abbiamo chiesto in un recente passaggio in Regione di valutare altre possibilità tra cui il prolungamento dell’ammortizzatore sociale in essere, la cassa integrazione, per il tempo necessario a verificare strade alternative alla chiusura. Nell’esame congiunto rinnoveremo le nostre ragioni a tutela dei colleghi.

Chiederemo alla società di adempiere puntualmente a tutte le determinazioni e le spettanze nascenti dal contratto e dall’ammortizzatore sociale.

Segreteria ASR

Immagine di default