GIORNALISMO E LIBERTÀ D’ESPRESSIONE SOTTO ATTACCO Anything To Say? 6 Luglio a Spoleto

0
641

GIORNALISMO E LIBERTÀ D’ESPRESSIONE SOTTO ATTACCO Anything To Say?

BE COURAGEOUS BECAUSE COURAGE IS CONTAGIOUS

6 Luglio 2019 – ore 18.00 – Piazza Campello, Spoleto

Intimidazioni, censura, querele temerarie. ​Il giornalismo, garanzia di democrazia, è a rischio​. ​Il rapporto 2019 di ​Reporters Sans Frontières disegna una situazione in cui “​l’odio verso i giornalisti è degenerato in violenza​“. A farne le spese non sono solo i reporter che operano in Paesi con uno scarso livello democratico, ma anche quelli che lavorano in Stati europei, compresa l’Italia.

Il giornalismo investigativo, ​prendiamo ad esempio il caso dell’arresto Assange per mettere in luce i rapporti tra i cronisti e le loro fonti e tra il whistleblowing e l’editoria​, è sotto attacco.

E’ tempo di prendere la parola per raccontare che tipo di giornalismo vogliamo e cosa possiamo fare per garantire una corretta informazione. Cittadini, ​giornalisti​, rappresentanti di categoria e ​associazioni si incontrano il ​6 luglio alle ​ore 18 in ​piazza Campello​ a ​Spoleto​ per parlare di Libertà d’informazione e diritti dei cittadini.

page1image38239424
La sedia vuota sarà lo speaker’s corner di tutti quelli che hanno deciso di contribuire all’evento, tra i quali:

Beatrice Montioni Vicesindaco di Spoleto
Ada Spadoni Urbani Assessore alla Cultura del comune di Spoleto
Lazzaro Pappagallo ​(Stampa Romana)
Roberto Natale​ (FNSI)
Carlo Picozza ​(Ordine dei Giornalisti – Lazio)
Alberto Spampinato ​(Ossigeno per l’Informazione)
Francesco Nicodemo ​(Comunicatore politico)
Giuseppe Cavalcanti ​(ANSA)
Matteo Bartocci​ (Il Manifesto)
Elisa Marincola ​(Articolo 21)
Raffaele Angius ​(giornalista)
Stefania Maurizi​ (La Repubblica)
Arturo Di Corinto ​(NoBavaglio)
Davide Dormino ​(l’Artista di ATS)
Claudia Giulia ​(giornalista e team ATS)

“PERCHÉ È FACILE PERDERE LA LIBERTÀ SE NON SAPPIAMO RICONOSCERLA”

Riferimenti per la stampa:​ Claudia Giulia >​ press@anythingtosay.com