Linee guida per i social media

0
536

Care colleghe e cari colleghi,

la presenza dei giornalisti nella comunità dei social media è fondamentale.

Stampa Romana non si pone il problema se esserci. Lo diamo come un dato di fatto ineliminabile al pari del tempo atmosferico.

La sfida è come esserci, con quale tipo di identità (pubblica? privata?), con che tipo di relazione nei confronti dei cittadini, con quale grado di accuratezza delle informazioni che diamo.

Presentiamo alla comunità che rappresentiamo le linee guida raccolte ed elaborate da Mario Tedeschini Lalli, collega a lungo attivo nel gruppo Espresso Repubblica e uno dei pionieri della cultura digitale applicata al giornalismo.

Le linee guida sono state riprese e applicate dalla testata della Scuola di Giornalismo di Urbino.

Indicano una chiara direzione di marcia affidata alla responsabilità e alla sapienza di noi giornalisti con la quale determinare la nostra presenza in territori essenziali per la nostra credibilità professionale.

Non sono regole ordinistiche e deontologiche ma contengono spunti per ragionare e riflettere tra i colleghi con i comitati di redazione e i direttori.

Stampa Romana le rilancia e invita i colleghi a farle diventare patrimonio della costruzione della propria identità editoriale.

SCARICA QUI

In allegato il testo

Lazzaro Pappagallo

Segretario Associazione Stampa Romana