ASR su Poligrafici editoriale: sui tagli al costo del lavoro si edificano solo macerie. Solidarietà ai colleghi

0
175

Stampa Romana si affianca ai colleghi della Poligrafici Editoriale che saranno in sciopero il 27 e 28 ottobre per protestare contro l’ennesimo piano di tagli proposto dall’editore Andrea Riffeser Monti. 

Per affrontare la crisi dell’editoria si fa ancora perno sulla riduzione del costo del lavoro, facendo pagare ai giornalisti il costo della crisi. Il fatto che si tratti dell’azienda del presidente della Fieg e’ ancora più grave. Le proposte di tagli scellerati alle buste paga, alle redazioni, allo stesso contratto di lavoro sono irricevibili. 

Non vorremmo che dietro i 120 esuberi si nascondesse una pressione impropria sul nuovo governo per avere via libera a un numero importante di prepensionamenti. Il rilancio di queste testate e del settore non può più passare dall’espulsione di colleghi e colleghe dai posti di lavoro. 

Per tutte queste ragioni la vertenza e’ nazionale e Stampa Romana sarà al fianco dei colleghi della Poligrafici Editoriale nel combatterla con tutti gli strumenti a disposizione.

Segreteria ASR 

Immagine di default