Riaperta commissione equo compenso. Una speranza per i colleghi

0
146

La riconvocazione della commissione sull’equo compenso prevista per il prossimo 4 dicembre è un passo importante e atteso per il nostro settore.

È la chiusura giuridica del ricorso al Tar vinto da stampa romana e dall’associazione siciliana dei giornalisti.

Affrontare la condizione in cui vivono e lavorano migliaia di colleghi e colleghe sottopagati per quanto svolgono ogni giorno è un passaggio necessario per dare equilibrio alla piramide delle retribuzioni, affrontare la questione generazionale come sottolinea il sottosegretario all’editoria Martella, rispettare l’articolo 36 della costituzione e pagare correttamente i lavoratori non subordinati in linea con i contratti di lavoro rendendo più stabile il sistema.

Ci auguriamo che sia questa la linea che Fnsi e Ordine nazionale dei giornalisti sosterranno in commissione per offrire risposte attese alle richieste dei colleghi.

Segreteria Associazione Stampa Romana

Immagine di default