Assemblea Repubblica: difendiamo identità, storia e occupazione del quotidiano

0
73

I giornalisti di Repubblica si impegnano a difendere i valori, la storia e l’identità del giornale, sia durante sia dopo il perfezionamento del nuovo assetto proprietario.

Accolgono e sostengono la volontà espressa dal Direttore, Carlo Verdelli, di farsi garante di questi valori insieme alla Redazione. E ribadiscono, sin da ora, che riterranno irricevibile qualsiasi ulteriore intervento sul costo del lavoro e sui livelli occupazionali, così come eventuali modifiche al perimetro di Repubblica.

Cdr Radio Capital su Gedi-Exor. Servono garanzie e stabilità

Con il riassetto dell’azionariato di Gedi, il Cdr di Radio Capital prende atto dello storico cambiamento negli equilibri del nostro Gruppo e nel panorama dell’editoria italiana e seguirà con rigorosa attenzione gli sviluppi dell’operazione.

Il Cdr di Radio Capital auspica che il progetto imprenditoriale della nuova proprietà sia all’altezza degli impegni annunciati per assicurare la stabilità necessaria ed affrontare le sfide del futuro. La Società può contare sul profittevole polo delle Radio, un patrimonio che i giornalisti di Radio Capital intendono difendere e migliorare con gli strumenti opportuni, tutelando la loro autonomia ed indipendenza.

Il Cdr e tutta la redazione sostengono con forza la volontà espressa dal Direttore, Massimo Giannini, di garantire e rafforzare i progetti di Radio Capital.

Exor-Gedi, il comunicato del Cdr di HuffPost Italia

In seguito all’annunciata acquisizione da parte di Exor della quota di controllo del gruppo Gedi, il Cdr di HuffPost Italia – pur consapevole di un assetto societario più articolato rispetto a quello delle altre testate del gruppo – crede sia importante ribadire l’autonomia e l’indipendenza della testata, che in questi suoi sette anni di vita è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante nel panorama giornalistico del Paese.

Un lavoro di qualità che, teniamo a sottolineare, non sarebbe stato possibile senza la guida del direttore Lucia Annunziata.

Il Cdr continuerà dunque a vigilare affinché la libertà e l’indipendenza della testata continuino a essere garantite. E al contempo chiede alla nuova proprietà di offrire garanzie sul mantenimento dei livelli occupazionali dei giornalisti e sugli investimenti indispensabili per fare crescere ulteriormente HuffPost Italia.  

Il Cdr

Assemblea L’Espresso: azienda rispetti impegni presi con cdr

L’Assemblea dei giornalisti de L’Espresso che si è riunita all’indomani dell’annuncio della vendita a Exor della quota di controllo del Gruppo Gedi, sollecita l’Azienda a formalizzare da subito gli impegni presi nell’ultimo incontro avuto con il Comitato di Redazione.

La redazione, nonostante i molteplici sacrifici imposti, è riuscita a rafforzare l’immagine della testata confermandone la storica centralità nel panorama editoriale.

Forti del sostegno in tal senso del direttore Marco Damilano, i giornalisti de L’Espresso continueranno a garantire ai lettori autonomia, qualità e indipendenza

L’Assemblea dei giornalisti de L’Espresso