Assemblea freelance giovedì 6 alle 11,30

0
236

Cari colleghi e care colleghe, conosciamo la fatica, l’impegno a volte il dolore che si muove nel mondo che raggruppiamo sotto il cappello freelance. Un mondo frastagliato, composto da chi riceve un lavoro a tempo determinato, dalle partite iva, dalle collaborazioni coordinate e continuative, dai rapporti occasionali.


A questo mondo e alla dignità di un compenso giusto Stampa Romana ha indicato una soluzione, ottenendo la riapertura del tavolo sull’equo compenso presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. In attesa che il tavolo ragioni su proposte per compensi più giusti in linea con il contratto nazionale di lavoro Stampa Romana vuole tutelare i diritti dei giornalisti non subordinati.


Per farlo convoca una assemblea dei colleghi freelance giovedì 6 alle 11,30 nel primo piano di Piazza della Torretta.


Incontreremo i colleghi con i nostri legali i quali, in base a una prima ricognizione della singola storia professionale, forniranno consigli su come tutelare questi diritti compressi magari da testate che li ricontrattano con condizioni più sfavorevoli, non tenendo conto della continuità lavorativa su un impegno pluriennale.


Vi aspettiamo!

Immagine di default