Assemblea RCS Periodici: no ai prepensionamenti

0
117

L’assemblea dei giornalisti di Rcs Periodici,


preso atto dell’indisponibilità dell’azienda di sospendere la presentazione dell’allegato D come richiesto dall’assemblea – e anzi della sua volontà di procedere alla consegna del documento il 4 febbraio 2020 – conferma la sua assoluta contrarietà all’apertura di un nuovo stato di crisi nelle redazioni della Periodici. 


L’assemblea ribadisce la sua opposizione in considerazione dei gravosi sacrifici già compiuti dalla Periodici negli anni scorsi e di bilanci Rcs in utile, come dimostra la distribuzione di dividendi agli azionisti e di premi ai dirigenti di prima fascia.
L’assemblea è pronta a riunirsi in qualsiasi momento e a valutare nuove azioni dopo la lettura del piano.


L’assemblea dei giornalisti dei Periodici Rcs Votato all’unanimità