CONSIGLIO REGIONALE, GIORNALISTI: BENE DISPOSIZIONI SU SMART WORKING

0
59
consiglio-regionale-lazio

L’ufficio di presidenza del Consiglio regionale del Lazio ha disposto, a partire da lunedì quando riaprirà la sede della Pisana, lo smart working per tutti i lavoratori la cui presenza in ufficio non è indispensabile. Si garantisce, in questa maniera, la sicurezza dei dipendenti e il pieno funzionamento di una istituzione democratica importante, che non poteva restare chiusa in una situazione di crisi. In questo quadro l’ufficio stampa rientra fra i servizi ritenuti essenziali.

I giornalisti in servizio garantiranno attraverso lo smart working, come hanno fatto anche in questi giorni, l’aggiornamento del sito in tempo reale, comunicati, gestione dell’account twitter e la rassegna stampa che dà ai consiglieri uno strumento di informazione continuo e importante.

Al tempo stesso, come avevamo auspicato, saranno presenti nella sede del Consiglio soltanto in caso di sedute di commissioni o del Consiglio stesso. Si garantiscono, insomma, il massimo livello di sicurezza possibile per i lavoratori e il diritto dei cittadini a essere informati. Diritto per il quale siamo sempre in servizio.

Michele Cardulli, fiduciario Ufficio Stampa Consiglio Regionale Lazio