Aggredita giornalista e troupe di Stasera Italia. La solidarietà di ASR.

0
410

Stampa romana condanna la brutale aggressione avvenuta a Roma nei confronti della giornalista Marilena Vinci, mentre sabato sera nei pressi di Piazza dei Sanniti, nel quartiere di S. Lorenzo stava realizzando una diretta sulla movida per la trasmissione Stasera Italia su Rete4. 

Alcune persone non identificate l’hanno minacciata, insultandola pesantemente e impedendole di realizzare la diretta. Il cameraman Danilo Carmellini e l’assistente Alfredo Mastrecchia, sono stati  presi a spintoni e gli aggressori hanno danneggiato la telecamera, il microfono ambientale e il faretto. A quel punto la giornalista e la troupe hanno cercato di spostarsi per evitare di essere nuovamente aggrediti, ma un gruppo di persone li ha inseguiti per circa 300 metri e addirittura filmati mentre continuavano ad insultarli. 

Si tratta di una grave aggressione di un gruppo di violenti che ha impedito ad una giornalista di svolgere il proprio lavoro per documentare quanto accadeva in uno dei luoghi della movida della capitale e informare l’opinione pubblica nonostante le difficoltà che queste circostanze presentano.

La stampa libera rappresenta un insostituibile presidio per garantire una informazione puntuale e corretta nei confronti della collettività. 

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Marilena Vinci e ai colleghi della troupe e condanniamo questo comportamento da squadristi, profondamente lesivo non solo per le persone ma anche per ciò che rappresentano in relazione all’art. 21 della Costituzione. 

Chiediamo alle forze dell’ordine, al Questore e al prefetto di Roma di vigilare per prevenire questi episodi, identificando i responsabili anche attraverso le telecamere di video sorveglianza della zona.

Segreteria Associazione Stampa Romana 

Immagine di default